4 delle migliori regioni per fare sviluppo aziendale in America Latina

Fin dai tempi della colonizzazione europea a partire da Cristoforo Colombo e dai viaggi di Hernando Cortes e Francisco Pizarro, gli stranieri hanno sempre avuto un’affinità con i paesi dell’emisfero occidentale. È vero ancora oggi, anche se i giorni della conquista sono ormai lontani. Questa regione è uno dei mercati più apprezzati del mondo e con molti dei suoi paesi che promuovono gli investimenti esteri, questo potrebbe essere il momento migliore per partecipare allo sviluppo del business in America Latina. Tutti i tipi di aziende internazionali, ma anche start-up, scelgono di aprire negozi in Centro e Sud America. Ecco quattro delle migliori regioni in cui fare affari.

Brasile

L’ospite dei Giochi Olimpici Estivi 2016, il Brasile è il quinto paese più grande del mondo in termini di popolazione. È il più grande dell’America Latina e offre un enorme mercato alle imprese straniere che desiderano espandersi nella regione. Il paese è una delle economie in più rapida crescita al mondo ed è ora la settima più grande del mondo in termini di prodotto interno lordo nominale. Continuerà a crescere e sarà rafforzato dall’hosting delle Olimpiadi e anche dal torneo di calcio della Coppa del Mondo 2014. Si prevede che il numero di famiglie milionari in Brasile raggiungerà 1 milione entro il 2020.

Panama

L’economia di Panama è sempre stata legata alla sua posizione strategica e al Canale di Panama. Questo è vero ancora oggi, tuttavia, in termini di sviluppo del business in America Latina, Panama è uno dei leader della regione. Ha stabilito la Colon Free Trade Zone, che è diventata la più grande zona di libero scambio nell’emisfero occidentale. Le aziende che operano nella zona di libero scambio ricevono ogni tipo di vantaggio dal governo panamense. Tali incentivi includono agevolazioni fiscali per le società, nessuna imposta sul reddito e nessuna imposta sulla proprietà immobiliare. Le aziende che cercano di espandersi dovrebbero dare a Panama un bell’aspetto.

Colombia

Anche se sembra che la Colombia non faccia i notiziari notturni come una potenza economica mondiale, ciò potrebbe presto cambiare. Dopo essersi ripresa da una recessione nel 1999, l’economia colombiana si è espansa rapidamente e il PIL è ora il terzo più alto del Sud America. Il paese è ricco di risorse naturali come petrolio e carbone ed è la principale fonte mondiale di smeraldi. Con una popolazione di oltre 47 milioni di abitanti e una tecnologia in espansione in tutto il paese, la Colombia può diventare un attore importante nell’economia della regione.

Argentina

È una delle maggiori economie mondiali del G-20. L’Argentina è sempre stata un attore importante nello sviluppo del business in America Latina con le sue ricche risorse naturali e la popolazione altamente alfabetizzata. Il paese ha la terza economia più grande della regione e gli investimenti esteri in Argentina sono cresciuti del 27% nel 2012. La produzione è il settore più grande dell’economia della nazione e la maggior parte di ciò accade nell’area di Buenos Aires. Quasi il 60% delle famiglie nel paese ha accesso a Internet, il più alto nella regione e quel numero continuerà a crescere.

Leave a Comment

Your email address will not be published.