6 modi semplici e facili per aiutare l’ambiente: a casa e al lavoro

Molti di noi sono alla ricerca di modi semplici e veloci per aiutare l’ambiente. Sappiamo che il pianeta è prezioso e vogliamo trovare modi per aiutarlo, ma possiamo anche trovare facile essere sopraffatti o scoraggiati. È qui che entrano in gioco questi pratici consigli!

Che tu sia a casa o al lavoro, ovunque trascorri la maggior parte del tuo tempo, ci sono piccoli modi in cui puoi comunque avere un grande impatto. Se tutti apportano un piccolo cambiamento, sperimenteremo grandi risultati.

Leggi i suggerimenti e i suggerimenti di seguito e scopri quante modifiche ecocompatibili potresti apportare, sia al lavoro che in casa.

A CASA

1. Compost

Il compostaggio può essere uno dei modi più semplici ed efficaci per rendere i rifiuti alimentari rispettosi dell’ambiente. Ora ci sono contenitori per il compost in una gamma di stili e dimensioni, il che significa che possono essere tenuti al chiuso per facilità d’uso.

Non devono più interferire con l’arredamento, causare un cattivo odore o essere tenuti all’aperto e quindi è meno probabile che vengano utilizzati. I design dei contenitori per il compost si sono evoluti per adattarsi a uno stile di vita più moderno e attento all’ambiente!

Funzionano abbattendo i tuoi rifiuti alimentari in un modo che significa che possono essere utilizzati per arricchire notevolmente il suolo o essere smaltiti in modo più sicuro. Il cibo che finisce in discarica non solo aumenta i rifiuti, ma può anche portare a pesanti emissioni. Il compostaggio è un ottimo modo per aiutare a casa!

2. Usa prodotti più ecologici

I prodotti per la pulizia che utilizziamo possono avere un profondo impatto sull’ambiente e persino sulla nostra salute. Mentre alcuni prodotti sono stati specificamente progettati per essere sensibili o ipoallergenici, altri che ottengono ottimi risultati possono comunque avere un costo elevato.

Possono aggravare le condizioni della pelle, problemi respiratori o causare tossicità nell’approvvigionamento idrico e negli oceani. Passaggio a alternative più verdicome quelli naturali, riciclati o almeno non utilizzano tossine o microsfere aggiuntive (particelle di plastica) è una scelta migliore.

3. Usa gli avanzi

I rifiuti alimentari sono una delle più grandi aree di rifiuti domestici e non solo. Puoi contribuire positivamente all’ambiente utilizzando gli avanzi e riducendo gli sprechi alimentari.

Ora c’è un vasta gamma di deliziose ricette che sono specificamente destinati a utilizzare gli avanzi comuni, nonché opzioni di conservazione convenienti che mantengono il cibo più fresco più a lungo.

Puoi anche estendere questo approccio ad altri materiali come elettronica e abbigliamento, riutilizzandoli, riciclandoli o riutilizzandoli piuttosto che semplicemente buttarli via. Puoi condividere con familiari e amici, vendere online o trasformare un tessuto in qualcosa di nuovo. Diventa creativo!

AL LAVORO

1. Viaggia “più verde”

Il pendolarismo quotidiano può contribuire in modo significativo all’inquinamento e alle emissioni nocive in tutto il mondo. Tanto che molti governi hanno discusso alternative come incentivi all’uso delle auto elettriche, costruzione di nuove piste ciclabili e altro ancora.

Ma non devi aspettarli! Puoi iniziare subito valutando il tuo tragitto giornaliero. C’è un modo per renderlo più ecologico o addirittura benefico per la tua salute? Forse andare al lavoro a piedi o in bicicletta è un’opzione, anche solo poche volte a settimana.

Potresti anche considerare di passare a un’auto elettrica o opzioni di viaggio di gruppo. Molte aziende stanno persino supportando e incoraggiando il lavoro a distanza a livello aziendale. Ciò è dovuto a una serie di motivi, ma è anche più responsabile dal punto di vista ambientale poiché riduce notevolmente il numero di pendolari.

Indaga su quale sarebbe l’opzione migliore per te e agisci anche nei piccoli modi!

2. Acquista beni di seconda mano

Se gestisci la tua attività, potresti avere la possibilità di acquistare materiali chiave, forniture o elettrodomestici di seconda mano. Ciò riduce il numero di articoli che vanno in discarica, oltre a quelli che arrivano spesso una frazione del costo di articoli nuovi di zecca. È più conveniente – e più ecologico – per la tua azienda!

Se non lavori per te stesso, potresti incoraggiare i tuoi colleghi e il tuo capo ad acquistare l’usato, ove possibile, o passare a oggetti come carta riciclata o plastica ridotta. Laddove è possibile apportare solo piccole modifiche, anche l’implementazione di un sistema di riciclaggio o di un cestino per la raccolta differenziata può essere un ottimo modo per iniziare.

3. Spegnilo!

Quando tu e i tuoi colleghi siete fuori da una stanza, assicuratevi di ridurre il dispendio energetico spegnendo lampadine, acqua, fonti di elettricità e qualsiasi altra cosa che utilizzi energia non necessaria.

Potrebbe anche essere possibile passare a lampadine e alternative più efficienti dal punto di vista energetico.

Con piccoli ma efficaci cambiamenti e un approccio proattivo, puoi fare la differenza in positivo per l’ambiente sia a casa che al lavoro!

Leave a Comment

Your email address will not be published.