Allenamento calcistico per l’agilità

Non vi è alcun argomento sul fatto che i giocatori di calcio debbano essere veloci e agili. L’allenamento dell’agilità per i giocatori di calcio è un must e deve essere affrontato in ogni programma di allenamento delle squadre. In questo articolo, discuteremo di come lo sviluppo delle capacità motorie aiuterà a migliorare l’agilità.

Devi diventare scientifico sul tuo approccio. Non è abbastanza buono impegnarsi semplicemente in una serie di esercizi cardiovascolari che non fanno nulla per sviluppare le capacità motorie specifiche necessarie per eseguire al meglio la posizione data. Devi sapere cosa ha dimostrato di funzionare per aumentare l’agilità. Per prima cosa devi definire esattamente quali abilità motorie stai tentando di migliorare. Solo allora puoi escogitare un programma efficiente per perfezionarli con esercizi di agilità.

Cenni storici sulla scienza dell’apprendimento motorio

I movimenti motori hanno due classificazioni: aperti e chiusi. Ogni tipo richiede un funzionamento specifico del sistema nervoso centrale (SNC). Ciascuno richiede anche interpretazioni molto distinte delle informazioni sui recettori, meccanismi di risposta efficienti, richiamo della memoria e stimoli neuromuscolari.

Il movimento motorio di basso livello, le capacità motorie chiuse, in questa situazione di esecuzione, sono praticamente statiche. In altre parole, rimangono costanti e prevedibili.

* Hanno punti di partenza e di arrivo definitivi.

* Il feedback neuromuscolare al SNC ha un ruolo molto piccolo nell’esecuzione del movimento. Ciò significa che c’è pochissimo coinvolgimento dei propriocettori muscolari per la correzione una volta che il movimento è stato messo in gioco.

* Un propriocettore muscolare è un meccanismo di segnalazione in un muscolo o un’articolazione che fornisce informazioni al SNC sull’adeguatezza di un determinato movimento.

* Il movimento è autodiretto e avviato dall’intenzione dell’atleta.

Alcuni esempi di abilità motorie chiuse sono i colpi di golf, gli eventi di atletica leggera, il tiro con l’arco e il sollevamento pesi. Vedete, queste azioni sono stabili e prevedibili – non c’è molta varianza coinvolta.

All’altro estremo del movimento motorio ci sono le abilità aperte. * Questi sono più complessi e richiedono più feedback dai propriocettori perché si verificano in situazioni non statiche. * Per eseguire con successo questi movimenti sono comunemente necessarie regolazioni di una frazione di secondo. Il posizionamento corporeo errato, la pressione che annuncia il danno e, naturalmente, i dolori acuti sono alcuni dei possibili scenari di feedback per i movimenti errati.

* Ci possono anche essere reazioni istantanee in movimento da stimoli visivi e uditivi. Ad esempio, un terza base può entrare immediatamente in movimento su una proiezione di una frazione di secondo del contatto di un battitore con una palla lanciata. Inoltre, un giocatore di basket può rispondere immediatamente a un segnale vocale di un playmaker.

* Le abilità motorie aperte sono chiamate abilità a “ritmo forzato” a causa delle condizioni in continua evoluzione in cui si verificano. Per un successo ottimale sono necessarie azioni e reazioni istantaneamente precise.

Ovviamente, le capacità motorie aperte richiedono un tipo di condizionamento diverso e più avanzato per il loro sviluppo. Può essere una scienza complessa solo discernere le abilità motorie specifiche per lo sport da sviluppare. L’allenamento di agilità per il calcio varia con la posizione giocata e le capacità naturali dei giocatori. Inoltre, ne consegue che ci sono un numero infinito di possibili scenari che potrebbero o non potrebbero essere sufficientemente specifici per attività da essere utili quando si esegue l’allenamento di agilità per il calcio.

In sostanza, l’agilità è la capacità di cambiare direzione. Questo non si applica semplicemente all’intera direzione del tuo corpo, ma anche a specifiche aree o parti del tuo corpo. Un esempio potrebbe essere un ricevitore largo che salta in aria, guarda indietro alle proprie spalle, vede la palla che vola verso di lui, sostiene la sua massima quota, estende le mani in alto intorno al fianco destro tutto mentre anticipa e si prepara per una collisione eminente con un avversario in arrivo. Questo è un evento costante.

L’allenamento di agilità per il calcio è considerato l’elemento generale più importante del regime di allenamento di un giocatore. Anche l’allenamento di agilità deve essere variato da posizione a posizione. Ad esempio, un difensore può coprire da 10 a 15 yard per ogni giocata, mentre un guardalinee offensivo non può mai spostarsi di più di 5-10 yard in una data giocata. Ci sono posizioni di abilità e posizioni di potere nel gioco e ogni tipo deve allenarsi per l’agilità in modo diverso.

Ecco alcuni esercizi di allenamento di agilità di base per il calcio:

W – I coni del modello sono posizionati sotto forma di una W allungata (a circa 10 o 12 iarde l’una dall’altra). I giocatori corrono in linea retta da cono a cono. L’attenzione è concentrata su partenze e arresti rapidi.

Rimescolamento laterale Prendi una dozzina di coni e posizionali a circa 5 metri di distanza, 1 iarda l’uno di fronte all’altro. Esegui un miscuglio laterale attraverso i coni con una velocità ottimale. Niente piedi incrociati. Rimani basso a terra.

Figura 8 I coni Shuffle 2 sono posizionati a circa 2 iarde l’uno dall’altro. Muovendosi intorno ai coni, il tuo atleta di football esegue 6 movimenti casuali, in uno schema a figura 8. La direzione della mescolatura viene quindi invertita e la mescolatura ripetuta.

Queste sono solo alcune delle varietà illimitate di esercizi di allenamento di agilità per il calcio. È possibile utilizzare molti altri esercizi e schemi di movimento. La cosa importante da ricordare è che ti stai preparando a rispondere istantaneamente a qualsiasi numero di stimoli esterni imprevedibili. Devi mantenere la mente aperta agli stimoli visivi e ai comandi uditivi, nonché alle pressioni e ai segnali fisici. L’allenamento di agilità per il calcio è uno degli allenamenti più importanti che i giocatori fanno. deve essere praticato tutto l’anno.

Leave a Comment

Your email address will not be published.