Botswana: possibile astro nascente in Africa

Botswana: una delle economie in più rapida crescita al mondo in un’area normalmente non associata agli investimenti.

Dopo aver ottenuto l’indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1966, questo paese coraggioso ha implementato una democrazia rappresentativa – cosa non comune nella regione – e da lì è andato avanti. C’erano diversi fattori che lavoravano contro di loro, in particolare:

  1. Popolazione sparsa. Il Botswana è uno dei paesi più scarsamente popolati al mondo (classificato n. 232 su 242). Con una popolazione di circa 2 milioni di abitanti, non c’è molto potere umano per portare a termine le cose.
  2. Desertificazione. Il 70% di questo paese è coperto dal deserto del Kalahari, il che significa che non c’è molta terra arabile con cui lavorare. A complicare ulteriormente le cose, l’area è soggetta a periodi di siccità. Quindi, la maggior parte della popolazione, così come le piante e gli animali autoctoni, dipendono dalle acque sotterranee.
  3. Sporcizia povera. Al momento della loro indipendenza, questo paese aveva a malapena un centesimo nel suo nome.

Nonostante queste barriere, il Botswana è riuscito a diventare un’economia fiorente. Oltre alle esportazioni naturali di diamanti e metalli preziosi, la costruzione di un’infrastruttura Internet sta rallentando. Mentre questo continua, saranno sicuramente “collegati” e parte del social network globale. Inoltre, data la quantità di denaro a loro disposizione, altre industrie high-tech potrebbero trovare lì un terreno fertile.

Una cosa positiva per il Botswana è il suo alto indice di democrazia. Questa è una misura di quanto un paese sia percepito come democratico. In altre parole, una misura della sua libertà. Tutti i paesi che sperimentano un alto grado di libertà tendono ad avere un successo duraturo rispetto ai regimi autoritari che tendono ad avere un successo di breve durata (se non del tutto).

Inoltre, come mostra il “Grafico della settimana”, i paesi con un alto indice di democrazia sono anche leader mondiali nella penetrazione di Internet. Una notevole eccezione a questa tendenza è il Botswana. Ciò è dovuto principalmente al fatto che è un paese giovane che ha bisogno di tempo per costruire le infrastrutture per supportare tecnologie come Internet. Un po’ di intuizione applicata qui rivelerà che questo è un paese in aumento; ora è il momento di investire e/o collaborare con loro.

Il Botswana è un paese che letteralmente e figurativamente è un diamante grezzo. Col passare del tempo, saranno ansiosi di entrare a far parte della più ampia rete globale. Altri paesi in Africa farebbero bene ad attuare strategie simili per tenere il passo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.