Come negoziare un ambiente di firma quando si impara la lingua dei segni

Procedura dettagliata:
Quando possibile, scegli di andare in giro, piuttosto che attraverso una conversazione. Se non c’è altra scelta che passare attraverso una conversazione, passa rapidamente in modo che i firmatari non vengano interrotti. Non piegarti o aspettare di essere riconosciuto dai firmatari. Questo interrompe il loro scambio, poiché è molto più distraente visivamente. Anche se non previsto, puoi firmare “mi scusi” mentre passi.

Usa il tocco:
Quando il tuo percorso è troppo stretto per passare tra diversi gruppi di firmatari, è consuetudine premere la spalla o la parte superiore della schiena di qualcuno e questi si sposteranno da parte rimanendo coinvolti nella conversazione. Evita di toccare, a meno che tu non abbia bisogno che una persona si sposti più di qualche passo. Toccando spinge la persona a girarsi verso di te, interrompendo la conversazione.

Chiedi alla persona di muoversi:
Le persone a volte possono inconsapevolmente bloccare la tua vista. Se non è possibile regolare la tua posizione in modo da poter vedere, dovresti chiedere alle persone di muoversi premendo la spalla nella direzione che renderebbe la tua visuale libera.

Strategia di conversazione: chiedere qual è il segno:
Mentre impari la lingua dei segni americana, potresti dimenticare alcuni segni o dover usare segni diversi da quelli insegnati in calss. Per chiedere un segno che hai dimenticato o che non conosci, usa la frase “chiedi qual è il segno”.

La strategia è che la persona A dimostra cinque diverse strategie per chiedere un segno. Quindi la persona B e C danno varie risposte.

Indicare l’oggetto: la strategia per questo è che il firmatario A indichi l’oggetto e chieda un segno. Quindi il firmatario B dà il segno e quindi il firmatario C conferma la risposta del firmatario B.

Ognuna di queste strategie e suggerimenti ti aiuterà nel tuo ambiente di firma.

Leave a Comment

Your email address will not be published.