Come replicare l’ambiente naturale per la tua tartaruga

Il terrario dovrebbe idealmente replicare l’ambiente che la tua tartaruga avrebbe in natura. Questo articolo spiega come fornire alle tartarughe l’ambiente di vita più adatto.

Requisiti di spazio

Lo spazio è probabilmente il fattore più importante quando si tratta del comfort del tuo animale domestico. In caso di tartaruga, i requisiti di spazio devono essere decisi tenendo conto delle dimensioni e delle abitudini della tua tartaruga. Alcune tartarughe non crescono troppo grandi mentre altre raggiungono dimensioni straordinarie. Allo stesso modo alcune tartarughe non sono molto attive mentre ad altre piace arrampicarsi, esplorare, scavare e scavare. Pertanto è importante comprendere l’abitudine e le caratteristiche di crescita della tua tartaruga prima di pianificare la realizzazione o l’acquisto di un terrario.

Nascondi scatole e substrato

Un paio di fattori importanti che contribuiscono a fornire alla tua tartaruga un ambiente naturale sono le scatole di pelle e il substrato. Il substrato è il terreno su cui vivrà la tua tartaruga e le scatole nascoste danno alla tua tartaruga una sensazione di sicurezza. Ci sono molti diversi tipi di substrati tra cui scegliere. I più popolari sono sabbia sterilizzata, moquette per animali domestici, ciottoli artificiali e miscele di pacciame. Il substrato deve soddisfare le esigenze della tua tartaruga. Alle tartarughe di solito piace avere un substrato di ciottoli, ma è bene avere diversi substrati in diverse porzioni del terrario. I substrati di roccia e sabbia forniscono una buona area per crogiolarsi alla tartaruga grazie alla loro capacità di trattenere il calore.

Mantenere una temperatura adeguata

Molte persone credono che, poiché i rettili sono animali a sangue freddo, tenerli a temperature elevate sia più sano. È una percezione sbagliata: essere a sangue freddo significa che non possono regolare la temperatura corporea internamente. Pertanto, il tuo terrario deve fornire un intervallo di temperatura adeguato alla tartaruga. Le tartarughe si sentono a proprio agio muovendosi tra aree fresche e calde. Per avere il tuo terrario sia in zone fresche che calde, puoi riscaldare una delle sue porzioni

Le lampade per crogiolarsi e i termofori sono fonti di calore ideali e, se usati insieme, daranno alla tua tartaruga una sensazione più naturale. Per il terrario che viene tenuto in luoghi in cui il clima è generalmente freddo, i termofori interrati saranno più efficaci.

Avere un sistema di drenaggio in atto per mantenere il terrario pulito e sano

Nei terrari allestiti in ambienti acquatici o tropicali, il substrato può talvolta impregnarsi d’acqua. Un substrato impregnato d’acqua può putrefarsi o iniziare a rompersi. La sostituzione del supporto può essere un’impresa costosa che può essere evitata disponendo di un adeguato sistema di drenaggio. Ghiaia, falso fondo e aggregati di argilla espansa leggera sono alcuni dei sistemi che possono essere incorporati all’interno del terrario.

Leave a Comment

Your email address will not be published.