Cosa accadrà alla tua piccola impresa quando morirai?

Pianificare la successione della tua attività può essere un pensiero scoraggiante. Sfortunatamente, molte persone continuano a far crescere la propria attività senza pianificare cosa accadrà quando andranno in pensione o moriranno. I proprietari di piccole imprese sono particolarmente riluttanti sulla pianificazione patrimoniale perché sono sopraffatti dalle operazioni quotidiane. Inoltre, sono spesso riluttanti a prendere decisioni che potrebbero essere impopolari o dannose per i propri dipendenti o familiari. Tuttavia, gli imprenditori possono facilmente iniziare a pianificare la successione della loro attività facendo piccoli passi mentre sono ancora attivi nell’esercizio della loro attività.

Uno strumento aziendale spesso trascurato è l’assicurazione per le persone chiave. L’assicurazione sulla persona chiave è una polizza assicurativa stipulata da un’azienda che compenserebbe finanziariamente la perdita permanente o temporanea di un dipendente chiave dell’azienda. Possono essere coperti da questo tipo di polizza chiunque sia parte integrante dell’impresa, e la cui presenza contribuisca finanziariamente all’impresa. Queste polizze assicurative possono compensare molti tipi di perdite, inclusi i costi di sostituzione o reclutamento per un dipendente chiave; perdita di un progetto aziendale su cui ha lavorato il dipendente chiave; assicurazione a tutela degli interessi di partenariato; e assicurazioni relative ai prestiti alle imprese.

Oltre all’assicurazione, ci sono molti altri modi per ottenere una successione regolare della tua attività. Per i prossimi due anni, il Congresso ha avviato un programma di esenzione dalle tasse immobiliari che consentirà di donare fino a cinque milioni di dollari a un individuo e dieci milioni di dollari a una coppia. Questa è una straordinaria opportunità per garantire che le tue attività liquide siano date alle persone che ritieni proteggeranno la tua attività in futuro.

Un altro modo per proteggere la successione della tua attività è attraverso un accordo di acquisto e vendita incrociato. Questo accordo consentirebbe ai soci superstiti di un’impresa di acquistare gli interessi del socio deceduto a un prezzo predeterminato. Questo denaro di acquisto può essere finanziato dai partner che acquistano polizze assicurative l’uno sull’altro e utilizzano questo denaro per il pagamento dell’acquisto.

La creazione di un trust vivente è l’ennesima opportunità per pianificare la successione della tua attività. Un trust è un’entità legale che consente a un’altra persona, il trustee, di detenere il titolo legale di proprietà per un beneficiario. Una fiducia vivente si stabilisce durante la vita invece dopo la morte. Questa disposizione può essere utile per ridurre le tasse di successione ed evitare la successione. Evitare l’arduo processo di successione è importante perché le aziende spesso devono prendere decisioni finanziarie rapide dopo la morte di un proprietario.

Gli avvocati della pianificazione patrimoniale e delle piccole imprese possono fornirti le informazioni critiche necessarie per la successione sicura ed efficace della tua attività. Non è mai troppo presto per consultare un professionista quando è in gioco il sostentamento della tua famiglia.

Leave a Comment

Your email address will not be published.