Cose che dovresti sapere sulla cultura araba e sulla cultura aziendale

Stai pianificando di visitare o fare affari con un’azienda araba? Ecco alcuni suggerimenti sugli affari e la cultura araba per i visitatori, gli esportatori e i commercianti internazionali per comprendere la cultura, la cultura degli affari e come fare affari con Arabia Saudita, Kuwait, Emirati Arabi Uniti, Qatar, Bahrain, Oman, Yemen e altro Medio Oriente Paesi.

Comportamento conservatore: In pubblico, gli arabi si comportano in modo conservativo. La dimostrazione di affetto tra i coniugi è inesistente. È una società privata e l’esibizione dei propri sentimenti è tenuta privata. Noterai anche che le risate e gli scherzi in pubblico sono attenuati, il che non è il caso delle riunioni private. Anche le discussioni tra coniugi, amici e persone in generale sono mantenute private o condotte in modo da garantire che nessun altro ne sia a conoscenza.

Inviti: Se sei invitato a cena o a pranzo, non devi portare cibo, bevande o regali. Entrando nella casa, nota la stanza degli ospiti in cui vieni portato. Se scarpe e sandali sono stati lasciati alla porta da altri ospiti, togliti le scarpe. È consuetudine quando si entra nella stanza degli ospiti o nell’ufficio di salutare tutti i presenti dicendo Alsalamo-Alikom, che significa “la pace sia con te”. La risposta a questo saluto è “Wa’alikom Alsalam”. Una volta dentro, tutti si alzeranno per salutarti e stringerti la mano. Inizia con la persona in piedi alla tua destra o quella che si sta avvicinando a te. Si noti che sia nelle stanze degli ospiti arabe moderne che in quelle tradizionali, gli assistenti sono seduti in cerchio per assicurarsi che nessuno sia di fronte alle spalle di qualcun altro. Nota anche che le piante dei tuoi piedi non dovrebbero puntare direttamente verso qualcun altro. Usa sempre la mano destra quando dai o ricevi oggetti.

Salva il concetto di faccia: La cultura araba è una cultura non conflittuale che cerca il minor conflitto possibile. Un concetto chiamato “salva la faccia” è un modo per risolvere i conflitti ed evitare di mettere in imbarazzo o mettere a disagio le parti coinvolte. Salvare la faccia o la dignità di qualcuno implica usare manovre o trattenere le proprie reazioni per dare all’altra parte un modo per uscire dalla situazione con il minimo disagio o danno alla sua dignità. Implica compromesso, pazienza e sensibilità. Il concetto di “salvare la faccia” è visto come un comportamento di etica e buone maniere di alta qualità. La cultura araba incoraggia le persone ad agire con umiltà e sensibilità alla dignità di una persona, specialmente quando la dignità e il rispetto di sé di quella persona sono messi in pericolo. Questo è un consiglio cruciale per coloro che potrebbero essere coinvolti nella gestione di imprese in un paese arabo.

Struttura familiare: In una famiglia araba, il sesso e l’età giocano un ruolo importante nel decidere le responsabilità. Il padre è solitamente il capo della famiglia e il fornitore per i suoi bisogni, mentre la madre svolge un ruolo importante nell’educazione dei figli e nella cura della casa. Sebbene la cultura, le tradizioni e l’Islam sottolineino fortemente l’importanza del ruolo delle donne nella cura della casa e nell’educazione dei figli, è un errore pensare che le donne arabe siano confinate a questo ruolo. Prima dell’Islam c’erano molte imprenditrici arabe di successo e esistono ancora in tutta la regione araba, ma per ragioni culturali, conducono affari in modo poco appariscente. Una figlia vive nella sua casa di famiglia finché non è sposata. I figli possono trasferirsi nelle proprie case quando si sposano, ma almeno un figlio vivrà ancora nella casa di famiglia anche se è sposato per prendersi cura dei genitori. Quando una donna si sposa non vengono apportate modifiche a nessuna parte del suo nome.

Incontri d’affari con aziende arabe: A volte, quando provi a fissare delle date di incontro con i tuoi clienti arabi, scoprirai che la loro risposta è qualcosa del tipo “Ogni volta che sei in zona chiamaci”. Non interpretare questo come un segno di mancanza di interesse per la tua attività. È uguale a una risposta che imposta una data e un’ora specifiche. Concediti abbastanza tempo per la chat sociale con i tuoi clienti arabi prima di aprire qualsiasi discussione d’affari.

Pubblicità e marketing nel mercato arabo: La tua pubblicità commerciale dovrebbe essere conservatrice nel contenuto e nell’aspetto e non presentare valori sociali o situazioni che contraddicono la cultura araba o l’Islam. In quasi tutti i paesi arabi la pubblicità non dovrebbe contenere direttamente o esplicitamente il confronto tra due marche diverse per la stessa tipologia di prodotti. Il messaggio dovrebbe porre maggiormente l’accento sulla qualità e la funzionalità del prodotto. Le principali fonti di presa di pubblicità sono giornali, riviste e televisione.

Leave a Comment

Your email address will not be published.