Croquet: uno sport da gentiluomo?

George Gershwin, uno dei primi geni della musica americana, trasformò l’opinione pubblica in uno stile musicale che fino a quel momento si trovava principalmente in luoghi “irripetibili” come bar e speak-easy. I suoni unicamente americani del primo jazz hanno ricevuto un vasto pubblico nuovo con l’avvento della fenomenale orchestrazione di successo di Gershwin, Rhapsody in Blue. Quasi da solo ha portato un “suono da taverna” del ragtime al pubblico mainstream e ora può essere trovato in raccolte musicali di alto livello.

Come il jazz pre-Gershwin, Croquet [http://www.playcroquet.com] nei suoi primi giorni teneva una compagnia indisciplinata. Nel 1890 Croquet al Boston Common, uno dei parchi pubblici più antichi degli Stati Uniti, raccoglieva folle di gioco d’azzardo, alcolisti e licenziosi. I sacerdoti di Boston hanno denunciato questo comportamento osceno, che ha contaminato l’immagine di Croquet come sport pubblico.

Il croquet negli Stati Uniti iniziò come una versione annacquata del più cortigiano Croquet a 6 wicket del Commonwealth britannico. Questo sport elegante era ed è ancora praticato tra gli inglesi su green ben tagliati simili a quelli che si trovano sui campi da golf. Per ottenere un’elevata precisione sono necessari mazze e sfere di legno più pesanti. Abilità e strategia intense erano aspetti del Croquet a 6 wicket che all’inizio la versione americana non conteneva. Garden Croquet, come è noto (tra gli altri alias), è rimasto popolare negli Stati Uniti sin dalla sua introduzione oltre cento anni fa. I giocatori statunitensi, tuttavia, lo consideravano più un gioco spensierato che uno sport e quindi non sono riusciti a mantenere lo status elevato del 6 wicket inglese.

Fu solo alla fine degli anni ’70 che gli Stati Uniti iniziarono a catturare su base diffusa l’essenza originale del Croquet. Alla fine aveva riguadagnato prestigio ed eleganza come sport raffinato grazie a un piccolo sforzo di Jack Osborn nel 1977. Nonostante i suoi piccoli inizi, la United States Croquet Association di Osborn è cresciuta fino a includere quasi 10.000 giocatori di croquet che giocano negli Stati Uniti e in Canada su oltre 600 prati ben curati. Mentre Croquet il gioco da giardino gode ancora di un ampio seguito negli Stati Uniti, ora c’è spazio anche per i giocatori appassionati del tipo più competitivo di croquet che include abilità e concentrazione profonde.

Entrambe le versioni del gioco possono essere acquistate e partecipate da coloro che sono interessati a questa costruzione britannica. La forma più mite di Croquet è ottima per riunioni di famiglia, feste aziendali, feste di compleanno e altri incontri. L’elegante croquet a 6 wicket viene in genere giocato nei club in cui le quote associative possono pagare per mantenere i green curati. Con regole ben documentate per entrambe le versioni si può facilmente imparare a giocare a Croquet a qualsiasi livello, anche se potrebbe essere preferibile per i principianti iniziare con un insieme di regole più basilari. Una versione più semplice del gioco chiamata Golf Croquet può essere facilmente appresa e il tempo di gioco può essere di soli 30 minuti. Le regole nazionali e internazionali si applicano ai club e ai tornei e differiscono leggermente l’una dall’altra.

Il croquet si è davvero trasformato in uno sport da gentiluomini e, del resto, da donna, che richiede abilità fisiche simili a quelle del biliardo e del golf, ma allo stesso tempo la mente strategica di un giocatore di scacchi. George Gershwin sarebbe orgoglioso di vedere i progressi del Croquet in America e forse rispetterebbe anche l’attenzione mainstream che ha ricevuto, sono sicuro che fosse un appassionato di croquet.

Leave a Comment

Your email address will not be published.