Esecuzione di fusioni e acquisizioni – Migliorare le possibilità di successo

introduzione

Le fusioni e le acquisizioni sono un fenomeno importante nel mondo degli affari. Fornisce ulteriori opportunità di crescita e profitto. Gli imprenditori lo usano spesso anche come strategia di uscita ed è fondamentale per determinare il loro successo finale e l’indipendenza finanziaria. Purtroppo le cose non vanno sempre lisce nell’esecuzione di fusioni e acquisizioni ea volte si tratta di un completo fallimento.

Razionale dietro fusioni e acquisizioni

In generale, un’azienda vede una fusione e un’acquisizione come un’opportunità per migliorare il proprio vantaggio competitivo e il proprio benessere finanziario. La logica alla base di fusioni e acquisizioni include quanto segue:

  • Realizzare il valore per gli azionisti. La gestione delle società si misura sul miglioramento del valore per gli azionisti. Gli imprenditori, d’altra parte, vogliono ottenere un sostanziale guadagno materiale dopo aver costruito con successo le loro aziende.
  • Ampliamento dei mercati. Il potenziale di crescita delle aziende viene potenziato attraverso ulteriori nicchie di mercato e una più ampia diffusione geografica.
  • Maggiore efficienza. Le economie di scala possono essere ottenute da un aumento delle dimensioni delle operazioni e da un migliore controllo delle operazioni (ad esempio controllando una porzione più ampia della catena di approvvigionamento).
  • Accesso alle risorse. Il vantaggio competitivo viene accresciuto grazie a un migliore accesso alle finanze, alle materie prime, alle competenze e al capitale intellettuale.
  • Gestisci i rischi. I rischi possono essere ridotti attraverso la diversificazione del business e la scelta delle catene di approvvigionamento (es. produzione e approvvigionamento in diversi paesi).
  • Potenziale di inserzione. L’offerta pubblica di azioni di un’impresa viene potenziata attraverso un aumento del fatturato e della redditività.
  • Necessità politica. I paesi hanno requisiti legali diversi (ad es. in Sud Africa ci sono alcune normative Black Economic Empowerment (BEE) a cui le aziende devono aderire).
  • Possibilità speculative. Le aziende spesso acquistano un’altra azienda solo per venderla nel prossimo futuro o per spogliare l’azienda e venderne porzioni.
  • Ulteriori prodotti, servizi e strutture. Prodotti brevettati e ulteriori canali di immagazzinamento e distribuzione migliorano i livelli di servizio e l’offerta di un’azienda.

Perché molte fusioni e acquisizioni falliscono?

Le fusioni e le acquisizioni falliscono per vari motivi. Il fallimento può avvenire prima della fusione e acquisizione fisica, durante il processo di attuazione o durante la gestione della nuova entità risultante dalla fusione. I potenziali guasti sono dovuti a molti fattori, tra cui:

  • Fallimento delle trattative. Non viene raggiunto alcun accordo tra le parti a causa di fattori quali culture, aspettative e profili di rischio differenti.
  • Questioni legali. Le leggi sulla concorrenza di vari paesi spesso vietano le transazioni considerate anticoncorrenziali.
  • Problemi di implementazione. I sistemi (soprattutto IT) spesso non sono molto compatibili e difficili da unire.
  • Fallimento finanziario. Il fatturato e il ritorno sull’investimento attesi non sono stati raggiunti e/o la liquidità e la solvibilità della società sono a rischio.
  • Fallimento delle persone. Le differenze culturali, l’ostilità del personale e le dimissioni possono causare seri problemi.
  • Gli obiettivi strategici pianificati non vengono raggiunti. Ciò include il raggiungimento di sinergie quali maggiore efficienza e penetrazione del mercato.
  • Fallimento nella gestione del rischio. I rischi (ad esempio legali, commerciali, finanziari e operativi) dell’entità risultante dalla fusione sono inaccettabilmente elevati.

Criteri di successo per una fusione e acquisizione di successo

Una fusione e acquisizione di successo può essere misurata rispetto a due fattori principali:

  • Aumento del valore degli azionisti. Un aumento sostenibile del valore per gli azionisti dovrebbe essere raggiunto nel tempo.
  • Le sinergie si sono concretizzate. Il raggiungimento delle sinergie attese quali operazioni più efficienti, maggiore redditività e aumento della quota di mercato.

Migliorare le probabilità di una fusione e acquisizione di successo

Le aziende possono aumentare le loro possibilità di fusioni e acquisizioni di successo attraverso un’adeguata pianificazione, lavorando all’interno di una metodologia predefinita e gestendo l’intera fusione e acquisizione come un progetto. I dettagli specifici che devono essere gestiti correttamente includono quanto segue:

  • Strategia. Le fusioni e le acquisizioni fanno parte della più ampia strategia aziendale e dovrebbe essere attentamente ponderata e pianificata.
  • Diligenza dovuta. I rischi (ad es. legali, aziendali, finanziari e operativi) vengono analizzati in un processo di due diligence. Questo processo dovrebbe essere attentamente pianificato ed eseguito.
  • Sinergie. Le sinergie pianificate dovrebbero essere esplicitate e occorre prestare attenzione al loro raggiungimento.
  • Costi. Le spese possono facilmente salire alle stelle durante il processo di fusione e acquisizione. Le spese devono essere preventivate e quindi monitorate.
  • Aspettative. Le false aspettative dei vari gruppi spesso portano alla disillusione. Tutte le aspettative dovrebbero essere discusse e chiarite con tutte le parti interessate.
  • Trasparenza. Sono consigliabili comunicazioni adeguate e apertura (ove pertinente) con dipendenti, clienti, fornitori e altri partner commerciali. Voci (molto spesso prive di fondamento) che non vengono stroncate rapidamente sul nascere possono causare molti danni al morale e i giocatori di ruolo possono cercare opportunità alternative.
  • Sistemi. La fusione dei sistemi (soprattutto informatici) dovrebbe essere pianificata ed eseguita con la massima attenzione, altrimenti può causare il crollo della nuova entità risultante dalla fusione.
  • Mantieni l’interesse. L’impegno del top management è essenziale. Il loro coinvolgimento (quando richiesto) può aumentare notevolmente le possibilità di successo.
  • Tieni d’occhio la palla. Una fusione e acquisizione è un mezzo per raggiungere un fine. Le aziende spesso non riescono a vederlo in prospettiva e altri aspetti critici del business vengono quindi trascurati.
  • Cambio gestione. Il successo di qualsiasi fusione e acquisizione dipende molto spesso dalla riuscita fusione di due diverse culture aziendali. In aggiunta a questo, le persone spesso hanno resistenza al caso e sperimentano qualche forma di trauma nel processo. La gestione professionale del cambiamento può fare la differenza tra una fusione e acquisizione di grande successo o il suo fallimento.
  • Consulenti fidati. Le fusioni e le acquisizioni sono spesso un’esperienza unica per molte aziende. In questa situazione, così come quando le aziende non hanno personale sufficiente e qualificato per gestire tutti gli aspetti di una fusione e acquisizione, dovrebbero assumere consulenti esterni competenti. Questi consulenti possono includere avvocati, revisori dei conti, consulenti aziendali e facilitatori della gestione del cambiamento.

Riepilogo Una fusione e acquisizione è normalmente una delle strategie più importanti che un’azienda intraprenderà. Purtroppo molte fusioni e acquisizioni sono fallimenti (o almeno in alcuni aspetti). Uno dei modi migliori per aumentare le possibilità di successo è pianificare adeguatamente una fusione e acquisizione, vederla come un progetto e gestirla in questo modo. Una fusione e acquisizione in genere ha tutte le caratteristiche importanti di un progetto: è multidisciplinare, ha obiettivi specifici, è una tantum e ha vincoli di tempo e di budget.

Copyright© 2008 di Wim Venter. TUTTI I DIRITTI RISERVATI.

Leave a Comment

Your email address will not be published.