Essere un Buon Sport

Un buon comportamento è importante tanto negli eventi sportivi quanto in qualsiasi altro momento. Essere gentili e rispettosi dei sentimenti degli altri rende l’esperienza di assistere a una partita positiva per tutti i soggetti coinvolti. (Inoltre, quando facciamo sentire bene i nostri giocatori con quello che stanno facendo, è molto più probabile che si comportino bene – e forse anche vincano – che se li facessimo stare male.)

Lingua:
Avere un forte repertorio della lingua che ci aspettiamo e desideriamo dai nostri figli li autorizza a fare la cosa giusta. Ecco alcuni suggerimenti per cose positive che tutti possiamo dire in occasione di eventi sportivi. (Un tono di voce positivo è importante: ognuno di questi può essere trasformato in negativo da un tono di voce negativo; quindi, la modellazione include un tono di voce positivo.)

  • “Buon colpo!” “Grande calcio!” “Ben fatto!” “Bel gioco!” “Ben fatto!”
  • “Buon sforzo!” “Bel tentativo!” “Migliorare!” “Va bene!”
  • “Ooo era vicino!” “Quasi!” “Li prenderemo la prossima volta!”
  • “Scavare in profondità!” “Non mollare!” “Andare, ___!” “Puoi farlo!”

Esercizio:

Possiamo trasformare gli eventi sportivi in ​​TV in opportunità di sviluppo del personaggio. Prima di guardare una partita in TV, parla di applausi positivi e fai a turno con i tuoi figli nominando cose positive da dire durante una partita.

Tieni il punteggio, segna ogni volta che tuo figlio fa un esulto positivo e rafforzalo con “fantastico, allegria!” o “modo di essere positivo!” Se tuo figlio sbaglia e dice qualcosa di negativo, dì: “Oops! Come hai potuto trasformarlo in un applauso di supporto?” E poi dai il cinque a tuo figlio e un “buon lavoro per ribaltare la situazione!”

Alla fine del gioco, dì loro quanto sei orgoglioso, “guarda TUTTE le cose positive che hai pensato di dire”. Per rafforzare ulteriormente gli aspetti positivi, chiedi: “Come ti ha fatto sentire? Ti è sembrato diverso quando hai detto per sbaglio qualcosa che non era positivo?”

Conversazione in auto:
Conversa con tuo figlio sul comportamento durante gli eventi sportivi. Chiedi quale comportamento gli piace stare in giro e cosa no. Chiedi come i vari comportamenti che descrivono li fanno sentire e come potrebbero far sentire gli altri. Chiedi quali potrebbero essere le conseguenze se tutti si comportassero bene (o male) in occasione di eventi sportivi. Parla di quanto ti fa sentire orgoglioso di vederli comportarsi gentilmente. Chiedi loro come si sentono quando si comportano gentilmente con gli altri. Chiedi loro se pensano che i loro compagni di squadra possano dare il meglio se le persone intorno a loro urlano cose negative contro di loro.

Una nota su “Incolpare l’arbitro”
È facile incolpare l’arbitro quando le cose non vanno bene per la nostra squadra, ma il lavoro dell’arbitro è importante ed è probabilmente il più difficile della partita. Chi, davvero, può tenere d’occhio TUTTO ciò che sta succedendo da TUTTI GLI ANGOLI contemporaneamente? Nessuno. Cercano di essere onesti. Dobbiamo tenerlo a mente e spiegarlo anche ai nostri figli.

Sii paziente e sii il più coerente possibile. Le ricompense in un buon comportamento valgono lo sforzo.

Leave a Comment

Your email address will not be published.