Gli autentici Pho Noodles vietnamiti: un simbolo di cultura e storia abbondano

Tutti hanno bisogno di mangiare. È un fatto semplice e ha portato al successo molti imprenditori nelle attività di ristorazione. Ci sono ristoranti vietnamiti in tutto il paese. Anche se questa cucina sofisticata rimane in gran parte sconosciuta al grande pubblico. Il piatto più popolare è Pho ed è un segreto del successo in questi piatti più popolari, stimolanti, colorati, salati e consacrati dal tempo.

La cucina vietnamita, in generale, riflette l’influenza di una moltitudine di culture e storie del paese. La Cina ha governato il Vietnam per oltre 1000 anni fino al 900 d.C., ma i vietnamiti conservano la loro cultura culinaria piuttosto che assimilare lo stile cinese, portando a una cucina nettamente diversa. Anche le invasioni mongole del Vietnam durante il XIII secolo hanno lasciato un’impronta duratura sulle variazioni dei piatti vietnamiti. Poi arrivarono i francesi, che acquisirono il controllo del paese nel 1887 incorporando il Vietnam nell’impero francese (1887-1954). I giapponesi avrebbero occupato il Vietnam durante la seconda guerra mondiale.

I contatti con i vicini del sud-est asiatico del Vietnam sono Laos, Cambogia e Thailandia e tutti, incluso il Vietnam, erano stati sotto l’influenza culturale di indiani, indonesiani, olandesi e portoghesi. La cucina vietnamita rimane originale e distintiva dagli altri con le sue caratteristiche uniche come l’utilizzo di salsa di pesce (nuoc mam), o avere sempre erbe e verdure fresche da mettere nelle zuppe o come contorno.

Pho, chiamato anche Pho Hanoi o Pho Bac, è una delle specialità del nord più popolari. Pho è fatto con manzo, pollo o frutti di mare, ma io preferisco il manzo. Condividerò una ricetta qui sotto. Pho è un tipico cibo di conforto che la maggior parte delle persone ordina quando va nei ristoranti vietnamiti. In effetti, Pho è il cibo di un venditore ambulante in Vietnam e può essere consumato a colazione, pranzo, cena e in qualsiasi momento con diverse dimensioni. La sostanziosa zuppa di noodle fortificata è un campanello d’allarme per la mattina presto, con molteplici consistenze di brodo caldo, ingredienti freschi, fette di manzo tenero, spaghetti di riso gommosi e germogli di soia croccanti. Questi articoli dimostrano l’unicità tutto in una ciotola.

Il manzo Pho (può essere preparato anche con il pollo) viene preparato con il brodo di manzo speziato, versato su spaghetti di riso freschi e fette sottilissime di manzo crudo in una ciotola. È ossessivamente fragrante e leggermente speziato con cannella, anice stellato, zenzero fresco, finocchio e noce moscata. Un piatto laterale pieno di basilico fresco, coriandolo (erba lunga a foglia di sega), germogli di fagioli mung freschi, cipolle, peperoncini, succo di lime, si mettono insieme a tutti gli altri ingredienti Pho a tavola quando è il momento di mangiare. Questi vanno sopra e aggiunti mentre servono come accompagnamento e guarniscono la zuppa a piacere.

Meglio ancora, questa è una zuppa su ordinazione, preparata a piacere e consumata frettolosamente con entrambe le mani. Iniziamo a mangiare, con le bacchette in una mano e un cucchiaio da minestra nell’altra. Le lunghe tagliatelle vengono sollevate rilasciando il vapore, ed è corretto trangugiare, una reazione naturale al consumo di questa zuppa calda. La bevuta aiuta a raffreddare le tagliatelle quel tanto che basta per poterle ingoiare. Insieme alle tagliatelle, i pezzi di carne o frutti di mare vengono strappati dal brodo e immersi nella salsa Hoisin e Sriracha. Questa salsa viene servita fianco a fianco in una piccola ciotola da immersione.

Il Pho fatto in casa è il migliore, ma richiede molto tempo per essere preparato con molti ingredienti. Tutto il tempo e l’energia investiti si tradurranno in enormi quantità di sapore. Le tecniche per cucinare Pho possono variare da chef a chef. Sembra che le ricette autentiche non vengano mai scritte ma insegnate all’interno della famiglia e ai bambini facendogli aiutare nella cucina di famiglia, ed è così che ho imparato. Dare una ricetta è un gesto molto personale di amicizia e rispetto nella cultura vietnamita e spero che un giorno ti divertirai a provarla. Ecco la mia ricetta. Fa 4-6 porzioni.

Manzo Pho:

Per fare il brodo di manzo speziato: inizia con 3 libbre di code di bue e/o altre ossa di manzo e bistecca di fianco. Io preferisco prima pulirli, poi metterli in una pentola capiente, coprire con acqua e portare a bollore a fuoco vivo. Dopo aver raggiunto una ciotola, scolare l’acqua e procedere alla cottura del brodo coprendo. Coprire le ossa con 10-14 tazze di acqua fresca, aggiungere un po’ di sale e l’elenco degli ingredienti sotto riportato quindi portare di nuovo a bollore.

Un grosso pezzo di radice di zenzero fresco: affettato e schiacciato

Una cipolla media

Un cucchiaio di sale

Cinque anice stellato intero

Due bastoncini di cannella

Quattro chiodi di garofano interi

Due noci moscate intere

Un pezzo di zucchero rock o 1 cucchiaio di zucchero

Due cucchiaini di semi di finocchio

Aggiungere nella pentola lo zenzero fresco tritato, la cipolla, l’anice, i bastoncini di cannella, la noce moscata, i chiodi di garofano, lo zucchero. Mettere i semi di finocchio in una pallina da tè e aggiungerli al brodo.

Quando il brodo raggiunge il bollore la seconda volta, abbassare la fiamma e far sobbollire per circa 2-3 ore, schiumando di tanto in tanto. Quindi filtrate e avrete un buon brodo aromatizzante da usare.

1 libbra di spaghetti di riso piatti vietnamiti (freschi o secchi a tua scelta)

1 libbra di manzo, preferibilmente l’occhio di una costata tonda o di manzo che hai tagliato a fette sottilissime

Accompagnamenti:

Spicchi di lime

Germogli di fagioli mung freschi

rametti di coriandolo (coriandolo)

Foglie di basilico tailandese (da non confondere con il basilico dolce)

Erba cipollina fresca o scalogno tritato

Coriandolo

Salsa di pesce (nuoc mam)

Peperoncini freschi caldi, affettati sottilmente

Salsa Hoisin

Salsa al peperoncino o Sriracha

Per servire:

Portare a bollore il brodo di carne mentre si preparano le tagliatelle di riso.

Per cuocere le tagliatelle di riso: in una ciotola capiente, coprite le tagliatelle di riso con acqua e lasciatele a mollo per circa 30 minuti. Drenare. Mettere una grande manciata di noodles (sufficiente per una porzione per ciotola) in un colino e immergere nell’acqua bollente, girare i noodles con le bacchette per circa 20 secondi fino a quando i noodles sono teneri ma sodi (non scuocere mai i noodles). Asciugate le tagliatelle e mettetele in una zuppiera. Mettere le fette di manzo crudo sopra le tagliatelle e versare il brodo di manzo bollente sopra le tagliatelle e le fette di manzo. Guarnire con scalogno tritato e coriandolo.

Servire caldo con gli accompagnamenti.

Pho ha avuto molto successo nella maggior parte dei ristoranti vietnamiti e puoi trovarlo nel loro menu come specialità dello chef. Questa zuppa d’autore ha invogliato molte culture a provare e gustare uno dei diversi cibi offerti nei paesi asiatici e in tutto il mondo.

Pho, non più solo per cena!

Leave a Comment

Your email address will not be published.