I migliori consigli per la selezione di strumenti agricoli di qualità

Se ti occupi di agricoltura, è probabile che i budget siano limitati e spesso cercherai economie. Questo è praticamente “business as usual” in agricoltura.

Tuttavia, un’area in cui potresti non voler ridurre le spese è quella dei tuoi strumenti. Potrebbe avere poco senso acquistare oggetti di prestigio come ad esempio l’attrezzatura per il fieno Krone se poi lo metti a rischio cercando di mantenerlo con strumenti economici.

Quindi, ecco alcuni suggerimenti per la selezione di strumenti di qualità.

1. Cerca marchi di qualità riconosciuti. Se sono in circolazione da molto tempo e hanno una reputazione di qualità, allora stanno chiaramente facendo qualcosa di giusto. Preparati a pagare un piccolo extra, se necessario, per quella rassicurazione.

2. Impara qualcosa sulle descrizioni dei metalli. Ad esempio, se termini come “HSS” o “Chrome Vanadium” non significano molto per te, dovresti ricercarli e altri designatori tecnici simili. Questo perché i produttori di utensili usano spesso tali designazioni per descrivere la qualità della metallurgia che usano. Nota che la durezza del metallo non è sempre necessariamente l’unico criterio alla base della selezione: leggi anche questo.

3. Assicurati di capire come funzionano i diversi strumenti e quale è giusto per il lavoro. La maggior parte degli agricoltori professionisti o dei lavoratori agricoli avrà una buona comprensione di questo, ma è ancora possibile vedere persone che utilizzano uno strumento totalmente inappropriato per il lavoro. Questo può essere pericoloso e mettere a rischio ciò su cui stai lavorando e forse eventuali garanzie che potresti avere in atto. In questo senso, qualità significa “selezionare strumenti adatti allo scopo”.

4. Se stai acquistando strumenti con un marchio di cui non hai mai sentito parlare, cercali prima su Internet. Prova a scoprire dove ha sede il produttore e ottieni un feedback obiettivo sui loro prodotti. Fai attenzione ai feedback sponsorizzati fraudolenti progettati per fuorviare. Spesso puoi individuarlo dalla fraseologia ripetitiva utilizzata nei commenti di feedback, come “strumenti di valore eccezionale”, “articoli di qualità davvero eccezionale” e “un prodotto eccellente” tutti utilizzati da acquirenti apparentemente diversi in rapida successione.

Fai attenzione anche al feedback che sta esagerando (usando molti superlativi) e quello che viene lasciato in una lingua che chiaramente non è la lingua madre del presunto cliente interessato. Infine, il feedback positivo più legittimo è solitamente conciso, come “buon acquisto e sono molto contento”. Sii sospettoso di molti feedback positivi che entrano nei dettagli non necessari: potrebbero suggerire che il revisore è pagato in base alla parola e sta lavorando troppo duramente per dimostrare il proprio valore.

5. Acquista strumenti che offrono una garanzia di rimborso. Utilizza una carta di credito o un altro meccanismo di pagamento che ti offra un grado di protezione in caso di richiesta di rimborso. Ciò significa evitare meccanismi di pagamento in contanti o tramite bonifico.

6. Sii molto cauto con le offerte che sembrano troppo belle per essere vere. Alcuni produttori offrono leader in perdita quando iniziano e questo può portare a veri affari, ma può anche significare che un produttore sta tagliando gli angoli della qualità.

Buona fortuna con il tuo acquisto!

Leave a Comment

Your email address will not be published.