Idroponica – Tecnica di coltura in soluzione statica

L’idroponica è una procedura straordinaria mediante la quale le piante vengono coltivate con l’aiuto di una soluzione nutritiva artificiale, in acqua, priva di terreno. Questa procedura di coltivazione non richiede l’uso di terra o acqua, portando un cambiamento rivoluzionario al modo tradizionale di coltivazione. Questo metodo si è rivelato estremamente vantaggioso e molto conveniente, offrendo una soluzione pratica per ottenere rese più elevate.

Esistono due tipi principali di soluzioni idroponiche:

1. Cultura della soluzione

2. Cultura media

La coltura in soluzione non utilizza un mezzo solido come il terreno per le piante, ma solo la soluzione nutritiva prodotta artificialmente. La cultura della soluzione è stata suddivisa in tre categorie principali che sono:

1. Cultura della soluzione statica

2. Aeroponia

3. Soluzione a flusso continuo

Cultura in soluzione statica

La coltura in soluzione statica è un metodo mediante il quale le piante vengono cresciute completamente in serbatoi riempiti con una soluzione nutritiva artificiale. I contenitori possono essere secchi di plastica, barattoli di vetro, serbatoi, vaschette e così via. I contenitori sono generalmente realizzati in plastica; tuttavia possono essere utilizzati anche altri materiali. La soluzione utilizzata deve essere aerata ma può anche essere lasciata non aerata. Se la soluzione viene mantenuta aerata, viene mantenuta a un livello basso in modo che le radici della pianta possano ottenere ossigeno sufficiente per respirare. Viene praticata un’apertura nell’orlo del contenitore per far uscire ogni pianta. Un unico contenitore può ospitare numerose piante, a condizione che il contenitore sia sufficientemente grande in base alle dimensioni di crescita della pianta.

Se questa procedura viene eseguita a casa, il metodo può essere eseguito in secchi di plastica per alimenti o lattine di vetro con aerazione fornita da un normale tubo dell’aria dell’acquario, una pompa per acquario o una valvola per acquario. I contenitori devono essere coperti con carta da macellaio, plastica nera spessa, altri fogli di alluminio o qualsiasi altro materiale che possa tenere lontana la luce che può impedire la crescita delle alghe.

Questo liquido nutritivo viene cambiato secondo un programma o una volta alla settimana quando il suo livello di concentrazione salta oltre un livello definito che può essere identificato con l’indicatore di conducibilità elettrica. Ogni volta che la concentrazione diminuisce, viene aggiunto nuovamente liquido nutriente fresco o acqua. È possibile utilizzare una valvola a galleggiante o una bottiglia di Mariotte per mantenere ripetutamente il livello di concentrazione della soluzione.

Il sistema di soluzione della zattera richiede che le piante siano poste su un foglio di plastica galleggiante che viene poi fatto galleggiare sulla superficie di questo liquido nutriente. In questo modo il punto di soluzione non scende oltre il livello principale.

Idroponica è sempre stata considerata come una delle alternative più efficaci alla modalità di coltivazione tradizionale e il rapido aumento di questo metodo ha portato ad alti rendimenti da paesi di tutto il mondo. Questo metodo consente alla folla comune di adattare questa tecnologia nelle proprie case o proprietà private. Un metodo come questo porta sempre maggiori vantaggi come l’eliminazione del suolo e il costo dell’acqua e dei nutrienti. Un metodo di controllo come questo porterà sempre più nutrimento nelle piante e causerà meno rischi per la salute causati da pesticidi e altre sostanze chimiche.

Leave a Comment

Your email address will not be published.