Il lato emotivo del business

Quando ho iniziato la mia attività, gli esperti di piccole imprese continuavano a chiedermi “hai un piano aziendale?” o “conosci i tuoi concorrenti?”

Nessuna persona durante il mio viaggio mi ha mai detto “hai un piano aziendale emotivo?” o “conosci te stesso?” La maggior parte delle aziende non riesce a prosperare perché il proprietario non è consapevole che alcuni ostacoli emotivi devono essere superati.

Mi ci è voluto un po’ di tempo per capire che qualunque cosa mi infastidisca nella vita mi seguirà nei miei affari. La tua attività non è un luogo separato che visiti in cui lasci le tue emozioni all’esterno su un gancio. Vanno ovunque tu vada. È importante capire quali emozioni divampano quando entri nella tua attività. Una volta che diventi consapevole dei tuoi fattori scatenanti emotivi, puoi provare a fare pace con loro.

Se non puoi vivere con i tuoi prezzi, dai un’occhiata a ciò che si frappone tra te e l’impostazione dei prezzi che riflettono la grandezza che porti ai tuoi clienti.

Se non puoi dire di no alle richieste dei clienti, dai un’occhiata a ciò che ti impedisce di stabilire limiti umani per te stesso.

Se non riesci a spostare la tua attività in una nuova prospettiva, dai un’occhiata a ciò che ti impedisce di vedere il business come un’avventura.

Se non puoi mostrare amore per la tua attività, dai un’occhiata al motivo per cui hai aperto questo tipo di attività in primo luogo.

Essere un essere umano è una questione di emozioni, anche negli affari. Chiunque ti dica il contrario non ti sta dicendo la verità sugli affari.

Leave a Comment

Your email address will not be published.