La NASCAR è davvero uno sport?

Nascar Racing è una forma di corsa in cui le persone tendono ad avere opinioni molto forti. Le persone o lo amano o lo odiano. Qual è la verità su Nascar Racing? È una gara di piloti, nel vero senso della parola, o sono semplicemente delle macchine che girano in tondo?

Molte persone hanno l’idea sbagliata che i piloti Nascar siano molto poco qualificati poiché il percorso è semplicemente un ovale molto grande. Sebbene sia vero che non ci sono complicati colpi di scena, questo in realtà rende molto difficile vincere una gara Nascar. Poiché il percorso in sé è così semplice e le vetture così equamente abbinate, Nascar richiede che ogni giro sia quasi perfetto per rivendicare una vittoria. Ogni piccolo errore o errore sottile può far retrocedere un’auto in diversi punti della griglia.

Quindi, mentre questa forma di corsa può sembrare “facile” o “semplice”, l’enfasi sta davvero sull’avvicinarsi alla perfezione in una gara. L’assetto delle vetture è un altro fattore che sottolinea la perfezione dell’intero equipaggio da corsa. Le restrizioni sulle auto a Nascar sono molto dettagliate e sono progettate per garantire che tutte le auto siano quasi perfettamente abbinate. Quando arriva il giorno della gara, puoi essere certo che quasi tutte le auto in pista si trovano a una frazione di punto percentuale in termini di capacità prestazionali.

Le prestazioni del motore sono quasi identiche, le gomme sono quasi identiche e i pesi delle auto sono quasi identici. Nonostante il fatto che un’auto possa essere etichettata come Dodge e un’auto possa essere etichettata come Ford, le somiglianze sotto la pelle sono molte. Ciò si traduce nell’abilità del pilota e nell’esecuzione dell’equipaggio ai box che sono il fattore decisivo più importante in queste gare. Un equipaggio ai box deve essere in grado di riparare un’auto in pochi istanti, altrimenti si potrebbe perdere tempo prezioso con l’auto non in movimento. Un semplice errore durante il cambio gomme o il rifornimento può portare alla perdita dell’intera gara.

Per questo motivo, le squadre ai box provano costantemente per assicurarsi che i loro movimenti siano rapidi, coerenti ed efficaci. Sono cronometrati con cronometri e competono quasi allo stesso modo di una squadra di atletica leggera che cerca di radere preziosi millisecondi dai loro tempi. Dopotutto, ogni frazione di secondo che un’auto trascorre a 0 mph è il tempo in cui la concorrenza sta accelerando fino a 160 mph. Per apprezzare davvero Nascar Racing è importante capire cosa sta succedendo sotto la superficie. Se ti prendi il tempo per guardare da vicino, potresti scoprire che Nascar richiede più disciplina e abilità di quanto pensi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.