La progressione verso un ambiente più pulito (prospettiva di un ottimista)

Programmi su mandato del governo – Il Bureau of Automotive Repair (BAR) gestisce il programma Smog Check nello Stato della California. L’obiettivo del programma Smog Check è ridurre l’inquinamento atmosferico prodotto dagli autoveicoli. Ci sono oltre 7.000 centri di controllo dello smog nello stato; tutti di proprietà privata. Un centro tipico ha una o due baie e uno o due dipendenti.

Ruolo della tecnologia – I seguenti recenti sviluppi ci hanno consentito di ridurre drasticamente le emissioni di carbonio:

un. Progressi nella tecnologia delle batterie: storicamente i veicoli elettrici o ibridi non erano pratici a causa delle limitazioni alla capacità di accumulo delle batterie. Con i recenti progressi delle batterie, i veicoli elettrici sono diventati un’opzione praticabile. Sebbene richieda un costo iniziale relativamente più elevato, è dimostrato che riduce il costo totale di proprietà di un veicolo a lungo termine. I veicoli elettrici possono ora essere addebitati per coprire distanze più lunghe (e pratiche) e a un costo per miglio inferiore rispetto ai veicoli a gas.

b. Produzione di pannelli solari: come risultato del progresso nella produzione, il costo totale di proprietà dei pannelli solari (e l’energia generata da essi) è molto inferiore allo status quo di “comprare” energia dalle tradizionali centrali elettriche a combustibili fossili.

Gli esempi precedenti mostrano solo alcuni dei modi in cui il progresso tecnologico sta rendendo fonti di energia più pulite non solo un’opzione praticabile, ma anche più conveniente.

Macroeconomia – Non riesco a immaginare di fare un caso di ambiente nell’America del 20° secolo. Il motivo, gli Stati Uniti erano un’economia basata sull’industria, cioè varie industrie fortemente inquinanti sostenevano l’economia in crescita e, a un livello di base, fornivano “cibo in tavola” per la maggior parte delle famiglie.

Consapevolezza sociale – Tutte le tendenze di cui sopra possono solo portarci così lontano a meno che non ci sia una consapevolezza sociale per migliorare e accelerare la tendenza. Di seguito esaminiamo il desiderio e il desiderio della società nel suo insieme di apportare un cambiamento per raggiungere l’obiettivo di un ambiente più pulito:

un. Il cibo biologico (lo stesso che avevamo secoli fa) è preferito al cibo convenzionale. L’adozione di alimenti biologici riduce l’uso di pesticidi e fertilizzanti sintetici; gli elementi che inquinano l’ambiente.

b. Andare in bicicletta al lavoro è considerato “cool”; non molto tempo fa c’era un camion pesante che beveva gas. È dovuto alla mancanza di accessibilità? O è dovuto a un cambiamento culturale fondamentale? Conoscendo alcuni amministratori delegati di aziende che vanno in bicicletta al lavoro, mi piace pensare che sia il secondo.

Ora, solo per essere chiari, non sto insinuando che siamo “fuori dal bosco” e che l’ambiente sarà bello e pulito andando avanti. Come mostrato nella foto sopra di Pechino, 2/3 della popolazione mondiale non condivide la progressione che abbiamo delineato. Anche nelle economie avanzate, ci sono fattori e fazioni (ricordate la fuoriuscita di petrolio della BP; e la lobby della compagnia petrolifera per trivellare in Alaska!) che agiscono contro la progressione. Finché siamo ottimisti riguardo al futuro e siamo disposti a fare i passi necessari, dico che POSSIAMO realizzare un ambiente più pulito!

Esempi di centri di controllo dello smog:

http://www.allsmogs.com/

http://a1smogtest.com/

Leave a Comment

Your email address will not be published.