L’ambiente intraimprenditoriale: i 10 passaggi principali per crearlo

1. Comprendi cosa intendi per intrapreneurialismo nella tua azienda.

Prima di iniziare a creare questo ambiente è meglio sapere esattamente cosa si cerca. Cosa cerchi dal tuo staff e quali sono i risultati desiderati?

2. Rivisita la tua visione, missione e valori aziendali (o sviluppali!).

Scelti in modo appropriato e pienamente compresi, aiutano il personale a capire dove sta andando la tua azienda e quali opportunità potrebbero rappresentare i trampolini di lancio. I tuoi valori definiscono i comportamenti e gli standard che dovrebbero essere dimostrati in tutto ciò che viene fatto in nome dell’azienda. La tua visione, missione e valori aziendali sono appropriati per lo sviluppo di un ambiente imprenditoriale o devono essere modificati?

3. Il tuo posto di lavoro è libero da tutele interdipartimentali e interdisciplinari del manto erboso?

Se il tuo personale deve essere continuamente attento alle opportunità per tutti i dipartimenti della tua azienda, opportunità che assicurano vengano seguite, non c’è spazio per l’azione che venga compromessa da gelosie meschine. Pensa al modo in cui anche il lavoro di squadra trarrà vantaggio dall’eliminazione di queste emozioni tossiche.

4. Rivedere i dati sulla fidelizzazione del personale e fare ciò che è necessario.

Perché dovresti sviluppare il personale più intraprendente della nazione solo per farli assumere dalla concorrenza non appena diventano operativi? Confronta il turnover del tuo personale con aziende, pratiche e attività simili e cerca di essere il leader continentale nella fidelizzazione del personale. Guarda la quantità di lavoro e il numero di dipendenti. Le cifre sono compatibili? Considerate salari, stipendi, condizioni di lavoro, formazione e sviluppo del personale, il grado in cui le vostre persone sono riconosciute e incoraggiate ad allungarsi in termini di sviluppo personale e professionale. Fai ciò che è necessario per rendere la tua azienda un luogo di lavoro sostenibile ™.

5. Sviluppa descrizioni dei tuoi mercati target, targetizza clienti per oggi, domani e oltre.

Raccogli continuamente informazioni sui tuoi mercati target. Non solo chi, cosa, dove e gli sviluppi attesi, ma cosa leggono i suoi rappresentanti, dove vanno e cosa puoi contribuire per aiutarli a raggiungere i loro obiettivi? Chi sono i tuoi clienti o account più redditizi oggi? Come vedi questo cambiamento in futuro? Con chi ti piace lavorare? Quali nuovi mercati ti aspetti? C’è un settore clienti che crea così tanto attrito che non lo servirai? Chi vuoi aggiungere alla tua lista clienti? Chi vuoi eliminare?

6. Tutto il personale comprende la gamma di servizi e prodotti offerti dalla vostra azienda?

Come si possono massimizzare le opportunità a meno che tutti non comprendano ciò che l’azienda produce e vuole produrre? Che tipo di problemi risolve la tua azienda? Garantire che tutto il personale, indipendentemente dalla propria posizione, possa descrivere queste caratteristiche dell’azienda e, soprattutto, i vantaggi per i clienti. Offri a tutti in azienda la lingua del tuo settore indipendentemente dalla loro responsabilità primaria e perché non includere alcuni dei tuoi fornitori e clienti/clienti per consentire loro di fare referral con maggiore sicurezza?

7. Quali linee guida darai al personale sul tempo da dedicare alle attività imprenditoriali?

Il tuo personale è già pienamente impegnato durante la giornata lavorativa nell’applicazione delle competenze primarie per cui lo hai impiegato. Quanto tempo possono dedicare all’imprenditorialità e quando? Ciascuna persona seguirà le opportunità che riconosce o in alternativa le indirizzerà a una persona o un dipartimento designato?

8. Raccogli storie a sostegno dell’esperienza della tua azienda.

Garantire che vengano registrati risultati straordinari durante ogni campagna, progetto, contratto, avviamento: i “primi”, approcci unici, innovazioni, consegne incredibilmente veloci, tecniche che hanno ridotto significativamente i costi o aumentato la qualità. Queste informazioni aggiungono entusiasmo alle conversazioni promozionali e di networking e sono anche ottime munizioni per opuscoli e risposte a Richieste di proposte.

9. Installare sistemi per supportare lo sforzo imprenditoriale ed evitare duplicazioni.

Assicurati che esista un modello per garantire che ogni lead sia seguito da una sola persona. Organizzare un modello di riferimento per le persone in grado di riconoscere le opportunità ma meno a proprio agio nel perseguirle. Cos’altro devi avere in atto? Fallo!

10. Premiare l’imprenditorialità.

Come puoi incoraggiare un atteggiamento imprenditoriale tra il tuo personale senza le ricompense di un’imprenditorialità di successo? Le alternative non si limitano agli incentivi finanziari. Le opzioni potrebbero includere il coinvolgimento nel progetto, il riconoscimento davanti ai coetanei, una cena celebrativa per lo staff e il partner completa di servizio di limousine, donazioni all’ente di beneficenza preferito dello staff, maglia/t-shirt/giacca di un leader basata sull’idea della “maillot” del Tour de France giovine.’ Esistono alternative di ricompensa adatte esclusivamente alla tua attività?

Leave a Comment

Your email address will not be published.