Le parole sono a buon mercato

Le parole sono a buon mercato. Ciò che conta è il vero sistema di credenze dietro le tue parole e le azioni che intraprendi a causa di quei sistemi di credenze. Le economie non migliorano, le persone migliorano. Aspettare che qualcosa accada è per i perdenti. L’economia più importante è quella creata tra le tue orecchie.

Durante i mercati in ribasso devi essere creativo per far sì che le cose accadano. Anche se potresti non essere in grado di spingere il tuo attuale mercato prescelto se non è lì, puoi creare una nicchia di mercato, creare affiliazioni, utilizzare meglio la tua base di clienti e spingere mercati alternativi. In altre parole, ci sono opzioni per il successo. Stare in piedi e aspettare che il mondo crei la tua economia non è una buona opzione.

C’è una vecchia citazione che dice: “Quando vai a lavorare su te stesso e migliori, è incredibile quanto migliorino i tuoi clienti”. L’unica attività che può sempre dare i suoi frutti durante un’economia in crisi è lo sviluppo individuale e organizzativo.

Tutto si riduce alle quattro P del business: persone, processo, prodotto e posizionamento. Lavori quotidianamente sul tuo sviluppo personale? Lavori quotidianamente per aumentare le tue conoscenze e capacità di vendere il tuo prodotto? Lavori quotidianamente per aumentare l’efficacia del tuo processo? Lavori quotidianamente per aumentare il tuo posizionamento attraverso un marketing migliore? Se lavori su queste cose ogni giorno, determinerai il tuo successo nelle vendite in tempi buoni o cattivi. I bei tempi ora diventeranno la norma.

Thoreau ha detto meglio: “Le cose non cambiano, le persone cambiano”. Impegnati a capire perché vuoi fare qualcosa. Quando il perché diventa forte, il come diventa facile. Quando sai perché vuoi qualcosa, le idee su come ti fluiranno. Concentrati sulla soluzione, non sul problema. Quando ti soffermi sull’idea di un mercato prospero crei la realtà di un mercato prospero.

Quando apri la porta al tuo sistema di credenze, chiudi la porta della scarsità. Quando si soffre per la mancanza di qualcosa è perché si ha una condizione mentale di mancanza. Tutto ciò che appare nel tuo mondo esterno di oggi è un riflesso diretto del tuo mondo interiore di ieri.

Man mano che migliori te stesso, inizi a pensare e ad agire su un altro livello di energia. Immagina l’analogia di giocare a un videogioco e dover ottenere un punteggio abbastanza buono a un livello per passare al livello successivo. Una volta che migliori abbastanza, entri in un altro livello che crea un’altra opportunità di miglioramento.

Leave a Comment

Your email address will not be published.