Linchpin di Seth Godin – Recensione del libro sulla potente cultura dei doni

Quando Seth Godin parla, io ascolto. Le sue intuizioni senza fronzoli e stimolanti sul marketing stanno cambiando il business. Quindi puoi immaginare quando gli viene data l’opportunità di fare una recensione anticipata del suo libro Linchpin: Sei indispensabile?, Ho detto subito “sì”.

Come le altre sue opere, Cardine non delude. Ci sono così tante perle di saggezza racchiuse in circa 230 pagine, potrei scrivere diverse recensioni, ognuna incentrata su un concetto diverso.

Ciò che è diverso in questo libro dai precedenti lavori di Godin è che si concentra su di te, l’individuo. Non la tua azienda. Non i tuoi prodotti. Non nel modo in cui fai affari. Ma non c’è dubbio che influenzerà la tua azienda, i tuoi prodotti e il modo in cui fai affari. La premessa è che più sei unico, più connesso, più sei generoso, maggiore è l’influenza e il successo di cui puoi godere.

Quasi controintuitivamente, Godin suggerisce che più regali la tua “arte” (che si tratti di consigli, musica, intuizione o letteralmente arte) gratuitamente, più è probabile che il tuo capo, i tuoi clienti e i tuoi fan rimarranno fedeli . In effetti il ​​messaggio “Givers Gain” era così radicato nel libro che pensavo di essere a un incontro BNI (Business Network International) o leggendo il libro di Bob Burg Il donatore. Non che ci sia qualcosa di sbagliato in questo. Non c’è. E ho visto questo principio funzionare per me in così tante occasioni, posso garantirne l’utilità.

Nella discussione di Godin su La potente cultura dei doniosserva che ci sono tre modi in cui le persone pensano ai regali: 1) “Fammi un regalo”. 2) “Ecco un regalo. Ora mi devi un grande momento.” 3) “Ecco un regalo, ti amo”. Penso che sia molto facile per le persone scivolare nel secondo modo di pensare dopo aver letto l’economia del dono. Lo vediamo sempre con “seminari gratuiti” o “network gratuito” che non sono altro che eventi promozionali. Questo NON è regalare la tua arte.

Quindi, come puoi aspettarti di guadagnarti da vivere regalando arte gratuitamente? È qui che entrano in gioco i Circoli del Sistema del Dono. La teoria di Godin afferma che nel Primo Circolo dei veri doni si regala la propria arte gratuitamente alla famiglia, agli amici, ai colleghi, a coloro a cui si è vicini. Il Secondo Circolo è il circolo del commercio formato da chi paga per la tua arte, dai tuoi clienti. E ora con l’ascesa di Internet, è emerso un enorme Terzo Cerchio che è quello dei tuoi seguaci e fan – “amichevoli” – che possono diventare amici. Questo Terzo Cerchio aiuta ad espandere la cerchia del commercio, oltre ad aiutarti a influenzare e migliorare la vita di ancora più persone.

Sto appena iniziando ad attingere a questo mondo del Terzo Cerchio ed è davvero una nuova straordinaria frontiera. In meno di un anno, mi sono fatto decine di nuovi amici (soprattutto il mio “twibe” di Twitter) e ho acquisito così tante nuove risorse che non riesco nemmeno a immaginare il mio futuro senza di essa.

Dopo aver letto Linchpin, capisci perché Godin ha dato a noi revisori anticipati la possibilità di leggere e commentare il libro. Stava dimostrando cosa significa veramente essere un fulcro.

Leave a Comment

Your email address will not be published.