Reato di diffusione del calcio

Oggi voglio parlare con il capo allenatore Bill Renner e il suo Spread Offense che lui chiama: 5-Wide Attack Spread Offense

Articolo 1 – Per un’offesa, niente è più frustrante che avere una difesa che ti Attacca al punto da essere passivo, difensivo e preoccupato di non poter prendere punti o muovere la palla. Sono riusciti a far assumere al tuo attacco una mentalità difensiva del tipo “non perdere la partita” o “aspetteremo una buona opportunità”.

Ebbene, la missione del 5 Wide Attack Offense è di non permettere mai che quella mentalità diventi prevalente. In effetti, il 5 Wide Attack Offense inverte quella mentalità e mette la difesa in modalità passiva, difensiva e si preoccupa se riescono a fermarla.

COME fa questo? Con formazioni che limitano l’allineamento difensivo in modo che tu possa esercitarti esattamente contro ciò che vedrai il giorno della partita. Con un sistema no huddle che fa giocare la difesa al tuo ritmo. Con cambiamenti di tempo in attacco che impediscono alla difesa di essere in grado di bloccare il tuo attacco. Con 5 ricevitori in ogni gioco di passaggio e 4 ricevitori in ogni gioco di corsa che maschera la loro corsa di passaggio, leggi la tua offesa.

Le buone difese sono programmate per reagire e non pensare. Il 5 Wide Attack Offense non consente loro di entrare mai in uno stato di reazione, li fa sempre pensare. Le difese mentali sono difese lente che diventano difese incerte che poi diventano bersagli per il tuo attacco di attacco. Una volta che li hai confusi, il dubbio si insinua e poi i punti si accumulano sul tabellone.

Instillare l’elemento del dubbio in una difesa è la tua arma principale contro una difesa aggressiva. Non essere mai senza gli strumenti per creare questo dubbio in modo da poter segnare tutti i punti necessari per vincere. Il 5 Wide Attack Offense ti darà quegli strumenti!

Leave a Comment

Your email address will not be published.