Salva la tua piccola impresa – 10 strategie cruciali per sopravvivere a tempi difficili o chiudere e andare avanti

Se mai ci fosse un libro economico tempestivo, “Save Your Small Business: 10 Crucial Strategies To Survive Hard Times or Close Down & Move On” di Ralph Warner e Bethany K. Laurence lo è sicuramente. Promosse come una road map per la sopravvivenza delle piccole imprese, Warner e Laurence forniscono passaggi semplici e senza fronzoli che possono fare un’enorme differenza nella gestione, nel salvataggio o, se necessario, nella chiusura della tua piccola impresa. Gestire una piccola impresa è sempre stato difficile, ma attualmente può essere brutalmente agonizzante, se non addirittura spaventoso. Questa guida potrebbe semplicemente fornirti le informazioni per rendere la cattiva economia di oggi, o le cattive economie del futuro, opportunità in modo che in tempi favorevoli la tua attività sia pronta a prosperare.

Il libro inizia dicendo che sarà il tuo piccolo compagno d’affari e ti consiglia di creare un piano di sopravvivenza aziendale, preparare un conto profitti e perdite e un’analisi del flusso di cassa correnti e istituire un comitato consultivo. Approfondisce i capitoli che forniranno gli strumenti per aiutarti a decidere se ha senso continuare, ibernare, chiudere o vendere la tua attività e offre alcune strategie che puoi implementare per rimettere in sesto la tua attività.

Capitolo uno: puoi salvare la tua attività? Questo capitolo tratta argomenti come la pianificazione a breve e lungo termine, la vendita dell’attività, la sospensione dell’attività e il salvataggio dell’attività. Esamina anche alcune considerazioni speciali per rivenditori, servizi, edilizia, ristoranti, grossisti e importatori e franchising.

Capitolo due: Non ignorare le cattive notizie. Perché non puoi aspettare, il taglio dei costi, il cambio di direzione, l’abbandono e la vendita vengono affrontati. Esistono anche strategie per determinare quanto tagliare le spese e agire lentamente per invertire i tagli.

Capitolo tre: Controlla il tuo flusso di cassa. Questa zona può essere una delle più importanti, soprattutto per le piccole imprese. Gli argomenti includono: continuare a pagare le bollette in tempo, come creare più contanti e cosa non fare, come utilizzare anticipi di contanti del commerciante, esaurire le carte di credito e prendere in prestito contro la tua casa.

Capitolo quattro: Riduci al minimo la responsabilità per i tuoi debiti. Sei personalmente responsabile per i debiti commerciali? Responsabilità per debito in comproprietà. Cosa possono fare i creditori se non paghi? Dare priorità ai pagamenti del debito, inclusi buste paga, tasse, servizi pubblici e molti altri.

Capitolo Cinque: Concentrati su ciò che è veramente redditizio. Ammettilo, l’obiettivo di un’azienda è realizzare un profitto. Questo capitolo esamina come ottenere un rapido piano di profitti su carta, fare soldi in un’azienda di servizi e guadagnare nella vendita al dettaglio o nella produzione. È un capitolo breve, ma se ti fa pensare di realizzare un profitto, ha fatto il suo lavoro.

Capitolo sei: Innovare spendendo poco. In questo capitolo vengono trattati invenzione, copia, serendipità e rendere l’innovazione un processo continuo. Questo capitolo potrebbe ispirarti a fare un brainstorming sul prossimo gadget meraviglioso che ogni famiglia deve avere. A seconda della tua attività, questo potrebbe essere ciò di cui hai bisogno.

Capitolo sette: Identifica i tuoi clienti. Prima di poter creare un piano di marketing efficace, devi sapere chi sono i tuoi probabili clienti. In questo capitolo viene discusso come mirare al bersaglio e come riempire il bersaglio. Gli argomenti includono clienti attuali, necessità, prezzo, accesso ed esperienza.

Capitolo otto: Non sprecare soldi in marketing inefficace. Se solo sapessimo quale dei nostri sforzi di marketing sta producendo i risultati migliori. Questo capitolo ti aiuta a determinare le cose relative al tuo marketing come: commercializzare i prodotti o servizi giusti alle persone giuste, non spendere un sacco di soldi in pubblicità, chiedere supporto a clienti a lungo termine, incoraggiare i clienti a consigliare la tua attività, utilizzare in modo efficace le inserzioni a pagamento, marketing sul tuo sito Web e organizzare una vendita “cercando di rimanere in attività”.

Capitolo nove: Gestire i licenziamenti in modo equo e mantenere le persone migliori. Licenziare le persone è spesso uno dei compiti più temuti dagli imprenditori. Questo capitolo fornisce una guida in quest’area esaminando: Fare un piano di licenziamento saggio, la logistica di un licenziamento e mantenere le persone fantastiche che assumi. Alcuni ottimi consigli per questa sfortunata parte del business.

Capitolo dieci: Non lavorare troppo. Che cosa? Se la tua attività va in crisi, devi lavorare di più, giusto? Questo capitolo affronta i temi dell’importanza di un programma sano e di come lavorare di meno e guadagnare di più. Priorità e delega sono le chiavi di cui discutono gli autori.

Capitolo undici: Lavora con i tuoi migliori concorrenti. Le quattro aree trattate in questo capitolo includono: trattare i concorrenti con rispetto, ottenere affari dai concorrenti, lavorare per i concorrenti e lavorare con i concorrenti.

Capitolo dodici: Come chiudere la tua attività. La maggior parte delle persone non vuole che ciò accada, ma la realtà è che è così. Questo capitolo offre alcune buone strategie se decidi che è ora di chiudere l’attività e fare qualcos’altro. Gli argomenti includono cose come la creazione di un team di chiusura, l’esame degli obblighi contrattuali, i rapporti con i proprietari, la riscossione di fatture e la vendita di scorte, la notifica e il pagamento dei dipendenti, la liquidazione di beni, la notifica di creditori e clienti, il pagamento dei debiti, il pagamento delle tasse e lo scioglimento della propria entità aziendale . Questo non è un argomento piacevole, ma purtroppo importante se ti trovi a dover andare in questa direzione. Il libro fornisce una guida nel processo.

Capitolo tredici: Gestire il debito: il fallimento e le sue alternative. Capitolo introduttivo su questi argomenti con alcuni buoni consigli, ma avrai bisogno di più risorse se scegli di intraprendere la strada del fallimento, o meglio ancora, chiedi consiglio a un professionista qualificato.

L’Appendice A fornisce indicazioni sulla preparazione di una previsione di profitti e perdite e un’analisi del flusso di cassa. Ci sono sicuramente riferimenti più completi su questi là fuori, ma queste brevi nozioni di base su di loro ti faranno iniziare e almeno ti aiuteranno a determinare dove ti trovi.

“Salva la tua piccola impresa” è una buona guida per il piccolo imprenditore in difficoltà e fornisce anche informazioni per il piccolo imprenditore che non vuole cadere in tempi difficili. Educare se stessi per quanto riguarda il business è fondamentale per il successo delle piccole imprese. Questo è un altro titolo Nolo che aiuterà i proprietari di piccole imprese, si spera, a sopravvivere, ma anche a liquidare e chiudere con meno dolore se questa è la strada da seguire.

Leave a Comment

Your email address will not be published.