Utilizzo dei segnali temporali dell’orologio atomico

La precisione sta diventando sempre più rilevante man mano che la tecnologia diventa sempre più importante per il funzionamento della nostra vita quotidiana. E poiché le nostre economie diventano sempre più dipendenti dal mercato globale, l’accuratezza e la sincronizzazione dell’ora sono molto importanti.

I computer sembrano controllare gran parte della nostra vita quotidiana e il tempo è essenziale per la moderna infrastruttura di rete di computer. I timestamp assicurano che le azioni vengano eseguite dai computer e sono l’unico punto di riferimento dei sistemi IT per il controllo degli errori, il debug e la registrazione. Un problema con il tempo su una rete di computer e potrebbe causare la perdita di dati, transazioni non riuscite e problemi di sicurezza.

La sincronizzazione su una rete e la sincronizzazione con un’altra rete con cui si comunica sono essenziali per prevenire gli errori sopra menzionati. Ma quando si tratta di comunicare con le reti di tutto il mondo, le cose possono essere ancora più complicate poiché il tempo dall’altra parte del mondo è ovviamente diverso man mano che si supera ogni fuso orario.

Per contrastare ciò, è stata ideata una scala temporale globale basata sull’ora dell’orologio atomico. UTC – Coordinated Universal Time – elimina i fusi orari consentendo a tutte le reti in tutto il mondo di utilizzare la stessa sorgente dell’ora, assicurando che i computer, indipendentemente da dove si trovino nel mondo, siano sincronizzati insieme.

Per sincronizzare una rete di computer, UTC viene distribuito utilizzando il software di sincronizzazione dell’ora NTP (Network Time Protocol). L’unica complicazione è ricevere una fonte dell’ora UTC poiché è generata da orologi atomici che sono sistemi multimilionari che non sono disponibili per un uso di massa.

Fortunatamente, i segnali degli orologi atomici possono essere ricevuti utilizzando un server dell’ora NTP. Questi dispositivi possono ricevere trasmissioni radio trasmesse da laboratori di fisica che possono essere utilizzate come fonte di tempo per sincronizzare un’intera rete di computer.

Altri server orari NTP utilizzano i segnali trasmessi dai satelliti GPS come fonte di tempo. Le informazioni di posizionamento in questi segnali sono in realtà un segnale orario generato dagli orologi atomici a bordo dei satelliti (che viene poi triangolato dai ricevitori GPS).

Che si tratti di un server NTP con riferimento radio o di un server dell’ora GPS, è possibile sincronizzare un’intera rete di centinaia e persino migliaia di macchine.

Leave a Comment

Your email address will not be published.